Gabriel Macht fa carriera!

Ci sono attori che pur essendo belli e bravi, non c’è niente da fare, devono fare un bel pò di gavetta prima di essere notati davvero! E’ il caso di Gabriel Macht, che nello show business bazzica da una vita ma che solo ora, grazie a una serie tv, ha avuto la definitiva consacrazione!
Io sono forse una delle poche che lo segue da praticamente sempre e che ha sempre giustamente fatto il tifo per lui, perchè non so a voi ma a me piace assai! E’ affascinante, elegante e ovviamente bravissimo! Ora a 41 anni c’è chi lo ha notato!
Incredibile a dirsi, ma neanche tanto, una delle sue prime apparizioni è stata in sex and the city!
incredibile vero?
se non sbaglio, interpretava un ragazzo che filmava le sue nottate passate con delle modelle! Niente di speciale nè la puntata nè l’interpretazione!
Poi arrivò il periodo in cui era negli stessi film di Colin Farrell tipo “Gli ultimi fuorilegge” e “la regola del sospetto”! Film carini in cui si notava ma non brillava, perchè le parti erano sempre secondarie e anche un pò ridicolette!
l’ultimo sulla destra barbuto e affascinante comunque!
Poi finalmente un film degno di nota, a mio parere davvero bello e toccante, e cioè “una canzone per Bobby Long” con Scarlett e Travolta! E lì si poteva immaginare un lancio nei film che contano, ma invece…
foto allegra!
E invece, niente, ancora una volta solo cosette da poco! Nel film “Perchè te lo dice mamma” decidono di sfruttare la sua bellezza in primis! Essendo una commediola romantica la protagonista si prende la briga di scegliere tra più ragazzi il suo fidanzato ideale, e c’era pure da pensare dico io! Comunque un campionario di immagini interessanti in questo film…
Ciao mi presento sono l’uomo dei sogni!
 
ancora dubbi?
 
Poi dopo qualche filmetto ancora troppo anonimo e parti sempre troppo poco gratificanti arriva la serie tv in cui può finalmente brillare e cioè “Suits”, e poco importa che non sia il cinema ma il piccolo schermo! Il ruolo di avvocato un pò presuntuoso lo ricopre benissimo, la serie è divertente e brillante e seriosa allo stesso tempo! Nelle serie tv si rischia di restare aggrappati a dei ruoli, ma sempre meglio che essere il secondo scelto ad Hollywood e a mio parere Gabriel non lo meritava proprio, ci voleva di più e finalmente quel di più è arrivato!
Battute divertenti, cast simpatico, originalità nella monotonia di un ennesimo telefilm in cui si parla di avvocati! E infatti l’unico motivo per cui iniziai a guardarlo fu solo per Gabriel e poi per fortuna mi sono appassionata!
 
Per finire nella vita privata è anche un marito fedele di una bellissima moglie, la modella e attrice Jacinda Barrett, ed è anche un papà premoroso e presente! Che volete di più?
ovviamente belli!
 
Scoppia di bellezza e tenerezza questa foto!
 
Insomma questa è la mia biografia non autorizzata di Gabriel Macht! Avrete capito che ne sono in parte innamorata, che lo seguo dagli esordi praticamente e che adoro la serie Suits! E niente, a trovarlo e conquistarlo uno così! Ci vuole culo nella vita!
Kiss kiss
M.
 

Mi perdo e mi ritrovo negli Sigur ròs!

olsen olsen-Sigur ròs

Anni fa guardai il film Vanilla sky e in alcune immagini finali se ricordo bene, ascoltai untitled 4 degli Sigur ròs. Senza appassionarmi troppo alla loro biografia mi avvicinai alla loro musica e a questo genere di musica a mio parere unico e difficilmente imitabile, non mi parlate di Bjork e vari, non li comprendo, è un mio limite. Ma loro si, li comprendo, anche se a volte Jonsi canta in una lingua inventata da lui. Perchè è la musica a parlare nei loro album. E così mi appassiona l’idea di visitare le terre d’Islanda, mi appassiona l’emarginazione di questo ragazzo cieco ad un occhio che ne ha fatto della sua vita un capolavoro, insieme agli amici e componenti della band, insieme all’amore di un altro ragazzo  e nella passione per la cucina vegana. Tutte queste piccole e grandi cose si sentono nelle loro musiche, evasione, emarginazione, estraniamento, passione, amore, ma anche tristezza, cupidigia e sentimenti oscuri e intensi. Frank Zappa diceva che parlare di musica è come ballare di architettura, e gli dò tutte le ragioni, ma a me questi qui mi fanno venir voglia di parlare e di diffondere una musica che se anche è solo da ascoltare in silenzio e solitudine ha il bisogno di essere narrata e condivisa. Mi perderò sempre in questa musica, ma allo stesso momento ne ritroverò l’espressione e la passione della vita in cui credo!

M.

Cercasi qualcosa di concreto!

Oggi saputo del successo della serie televisiva “Girls”, incuriosita ho deciso di guardare il pilot e mi ha portato a riflettere sulla mia vita. Mi sono più o meno sentita partecipe e vicina alla condizione di vita che conduce la protagonista! A differenza sua, oltre alla vita terribile della pseudo fidanzata di qualche narcisita, ho qualche mese ancora di università da concludere, dopodichè vorrei continuare a trovare il lavoro dei sogni che ho già praticato, e cioè quello della giornalista, ma sono aperta anche a diventare ghostwriter, biografa, organizzatrice di eventi, addetta stampa e robe simili. Ma si trova davvero qualcosa in questo campo? Insomma sto passando le ore a cercare e rimurginare se non ho sbagliato tutto in questa vita oppure mi sa che dovrò continuare a scrivere la lunga lista di lavori che potrei benissimo fare anche senza passione, ma giusto per l’indipendenza economica. Che poi credo che come molti ragazzi mi metterò uno zaino in spalla e me ne andrò in giro per l’Europa perchè ne avrei bisogno davvero! Comunque se passate di qui e avete un lavoro per me fatemelo sapere eh!

kiss

M.

Blog su WordPress.com.

Su ↑