Il mio disastro sei tu! Come amare ancora di più Travis Maddox!

Mi piace ogni tanto scrivere qualche recensione personalissima su dei libri che mi hanno appassionata. Siccome l’altra volta ho recensito “Uno splendido disastro (Beautiful Disaster)” di Jamie McGuire, mi andava di dire la mia anche sul seguito, o meglio, lo stesso racconto del primo libro ma scritto dal punto di vista di Travis Maddox. Sicuramente “Uno spendido disastro” non si può premiare romanzo dell’anno, in quanto la narrazione  era un pò povera e gli eventi andavano molto veloci, ma ora con Travis e l’annuncio del terzo libro in cui sapremo di più sul matrimonio a Las Vegas, abbiamo messo la marcia indietro e abbiamo avuto modo di conoscere meglio la storia di Abby e Travis, i sentimenti del bad boy e la sua background story, che è molto più bella e interessante di quella di Abby. Travis è un ragazzo che ha vissuto la sua vita secondo le regole che gli dettò la madre in punto di morte quando lui aveva solo 4 anni. “Non smettere mai di lottare per ciò che vuoi” un insegnamento per la vita e per le scelte amorose. Travis decide di lottare e di non farsi mai calpestare da nessuno, ma soprattutto sceglie di non innamorarsi e farsi spezzare il cuore da nessuna ragazza che non fosse la prescelta. Quella che avrebbe amato per la vita e cioè Abby. La vita è stata dura con lui, ma gli ha regalato una forza enorme e quella forza la vede anche nelle sofferenze di Abby, nei suoi enormi occhi grigi. Leggendo la mente di Travis scopriamo un ragazzo intelligente e forte con la pecca di giudicare solo troppo presto le persone, “in fondo lui non andrebbe mai con una ragazza brutta”! Jamie McGuire qui era ubriaca forse!! Ma nonostante tutto è adorabile. Nel libro di Abby ho amato che la persona più importante al mondo per Abby fosse la sua migliore amica America, una confidente, una sorella, una ragazza fedele al suo Shepley.  Nel libro di Travis invece si potrebbe amare  il rapporto tra Travis e Shepley e di Travis con i fratelli,  ma io l’ho dato per scontato, e quindi ho preferito e adorato le tante volte in cui Travis ricorre nell’aiuto di America e lei come previsto, c’è sempre, perchè crede davvero in lui, ed è forse la prima a lottare perchè Travis si faccia avanti con Abby. America è una piacevole sorpresa, mi piace la ragazza tormentata che è Abby ,ma forse America ha un animo ancora più bello, è buona è tosta al punto giusto. Una vera donna. La storia ha nel finale un mini-seguito della storia di Abby e Travis ed è molto divertente e emozionante scoprire cosa accadrà e non ve lo svelo se non l’avete ancora letto. Conclusione, non saranno dei libri imperdibili, ma li ho letti con molto piacere e attendo ovviamente di vedere la versione cinematografica.

“Era una cosa che adoravo di lei: quando mi guardava, mi vedeva davvero.
Mi ascoltava, ed era felice di farlo. Tutti gli altri annuivano senza prestarmi attenzione, lei no. Mai.

Quando mi baciò il mio cuore rallentò e ogni muscolo del corpo si rilassò. L’estremo bisogno che avevo di lei mi spaventava a morte. Non riuscivo a credere che l’amore avesse quell’effetto.

Feci un profondo respiro e chiusi la porta alle mie spalle. Avevamo passato momenti terribili, ma avevamo infine trovato il paradiso. Forse era più di quello che una coppia di peccatori si meritasse, però non avevo intenzione di lamentarmi.

M.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...